Lampada chirurgica frontale a LED con batteria ed ingranditori

Lampada frontale per chirurgia con spot a LED con batteria ed ingranditori binoculari.

Visualizza altri dettagli prodotto

IMS-1025
Lampada chirurgica frontale a LED distanza di lavoro 340 mm campo visivo 75 mm
1
Prezzo conf. € 1.490,00

IMS-1026
Lampada chirurgica frontale a LED distanza di lavoro 420 mm campo visivo 75 mm
1
Prezzo conf. € 1.490,00

IMS-1027
Lampada chirurgica frontale a LED distanza di lavoro 500 mm campo visivo 85 mm
1
Prezzo conf. € 1.490,00

IMS-1028
Lampada chirurgica frontale a LED distanza di lavoro 560 mm campo visivo 85 mm
1
Prezzo conf. € 1.490,00

Recensisci per primo questo prodotto

Dettagli prodotto

Dettagli

Luce dove serve, sempre.
Questo caschetto frontale con luce a LED per chirurgia integra una potente sorgente di luce a LED in grado di generare uno spot ben definito nelle dimensioni con intensità variabile mediante reostato posto sulla batteria posteriore.
La luce offre un profondità di campo di 100 mm risolvendo il problema di illuminare campi stretti e profondi, comuni in diverse chirurgie quali urologia, con interventi alla prostata, ortopedia con protesi d'anca, cardiochirurgia e chirurgia toracica, ginecologia ed in genere interventi dove la luce della lampada scialitica entra in crisi e non raggiunge il fondo della cavità.
Con ben 50.000 lux a 20 cm. questa lampada frontale risolverà le esigenze di ogni chirurgo.
 
Libertà di movimento
L'accumulatore ricaricabile integrato evita cavi di alimentazione e fibre ottiche oltre a regalare un'autonomia di lavoro che può arrivare a 12 ore di uso continuo.
Il trasferimento dell'alimentazione dalla batteria al LED avviene mediante conduttori immersi nella morbida mescola della fascia frontale e sono inaccessibili ed invisibili dall'esterno per la massima sicurezza e resa.
Il chirurgo potrà indirizzare in modo naturale il suo sguardo sul campo operatorio e la luce lo seguirà sempre nei movimenti; anche il potenziometro è presente sul retro della fascia e permette una regolazione tra 0,2 e 2 W di potenza erogata dal LED.
Il peso di soli 195 g ottenuto grazie all'uso di alluminio e polimeri tecnici permetterà di completare un'intera giornata di esami ed operazioni senza fastidiosi affaticamenti a carico del distretto cervicale del chirurgo; questi problemi sono spessi presenti quando si usano caschetti frontali con cavo di alimentazione e fibra ottica esterna (facilmente danneggiabile).
 
Dettagli di precisione
Gli ingranditori binoculari integrati sono indispensabili per la chirurgia di precisione e permettono al chirurgo di vedere le strutture con un dettaglio estremo grazie all'ingrandimento 3X, ottimale per non affaticare troppo la vista anche in lunghe procedure chirurgiche.
Gli occhialini binoculari possono essere rimossi e d il caschetto utilizzato con la sole fonte di luce a LED, senza funzione ingrandimento.
 
Produzione di serie per esigenze personalizzate
Sappiamo bene che ogni chirurgo ha il proprio modo di operare, derivante sia da preferenze personali che da situazioni oggettive della sede anatomica del campo operatorio; per questo motivo è possibile scegliere gli occhialini ingranditori in 4 diverse distanze di lavoro (340, 420, 500, 560 mm) con ingrandimento fisso 3X.
Tutti i modelli permettono la regolazione fine della distanza inter pupillare tra 50 e 75 mm perché sono gli occhialini a doversi adattare al chirurgo, NON viceversa!.
Sia gli occhialini che lo spot LED sono montati su una sospensione snodata con regolazione micrometrica per il miglior fit su ogni viso ed in ogni intervento.
La fascia di supporto frontale è compatibile con circonferenze craniche comprese tra 400 e 650 mm.
 
Colori reali
La temperatura di colore del LED pari a 5500°K assicura una discriminazione dei colori ottimale affinchè ogni tessuto e struttura anatomica possano essere riconosciute senza sforzo per l'occhio del chirurgo.
Le lenti utilizzate son odi tipo apocromatico ed il sistema ottico utilizzato è in grado di mettere a fuoco nello stesso punto la luce di tre diverse lunghezze d'onda.
Per realizzare tali lenti sono necessari tre diversi strati di lenti l'ultimo dei quali integra anche un trattamento multistrato anti UV.
 
Tecnologia elettronica applicata alla visione
I circuiti esclusivi di gestione della corrente di alimentazione usano la tecnologia switching per garantire corrente costante e lunghi tempi di lavoro senza alcun declino nelle prestazioni di luminosità; tali condizioni permettono di garantire elevata longevità dei LED con vita utile di oltre 30.000 ore grazie all'ottimale gestione termica dei componenti elettronici.
 
Prezzo promozionale per consegna marzo 2016

Recensioni

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Lampada chirurgica frontale a LED con batteria ed ingranditori

Domande?

Domande?

Nessuno ha ancora chiesto chiarimenti... vuoi essere il primo?